L’ottimizzazione dei
processi aziendali
come chiave
del successo

Processi

L’ottimizzazione dei processi aziendali si inserisce in uno scenario ormai consolidato: tutte le imprese si trovano oggi a dover gestire livelli di complessità sempre maggiori, frutto anche della crescente digitalizzazione.

Digitalizzazione aziendale e innovazione tecnologica sono obiettivi che ogni impresa merita di raggiungere, ma per farlo è necessario operare su pilastri definiti.

Il primo è la cultura, intesa come bagaglio di conoscenze e di know-how aziendale.

Il secondo pilastro (anche se non in termini di importanza) è rappresentato quindi dalle persone, cuore e fulcro dell’attività di impresa.

Mentre il terzo pilastro su cui si basa l’innovazione sono i processi, ovvero l’uso di procedure e sistemi definiti, l’allocazione di risorse adeguate e una chiara attribuzione di responsabilità all’interno dell’impresa.

L’ottimizzazione dei processi aziendali plasma ed evolve il terzo pilastro, ma rende al contempo solidi e performanti anche gli altri, attribuendo loro la possibilità di migliorare le performance dell’impresa e garantire la sua futura crescita ed evoluzione.

Il valore dei processi aziendali

Cos’è un processo aziendale?
In termini generali, lo si può definire come un insieme di attività eseguite in azienda, che hanno lo scopo di creare, modificare o evolvere una risorsa in un prodotto o servizio.

Le attività coinvolte nel processo aziendale sono collegate fra di loro e iniziano con un input, definito in base a un certo obiettivo aziendale e si manifestano nell’output, ovvero nel servizio/prodotto realizzati.

La gestione dei processi aziendali è di vitale importanza per l’azienda e coinvolge diversi soggetti/entità:

  • fornitori (che possono essere interni o esterni all’azienda)
  • la risorsa in input
  • la trasformazione
  • il prodotto/servizio di output
  • Il cliente destinatario del prodotto/servizio (che può essere anche in questo caso interno o esterno all’azienda)

Mappatura dei processi aziendali:
un’analisi indispensabile

Per avere ragione d’essere, un processo aziendale deve creare valore misurabile.

Per questo, esso non viene misurato solo in termini generali, ma anche nelle sue singole fasi, dove questa analisi si chiama mappatura dei processi aziendali.

Scopo della mappatura è appurare e misurare ogni fase, per creare una vera e propria mappa delle attività legate a un processo, che vengono svolte dalle varie funzioni organizzative.

Grazie alla mappatura dei processi aziendali, ogni impresa può avere un quadro chiaro degli stessi, che diventa la base per capire quali attività:

  • favoriscono, rallentano o bloccano il processo;
  • aggiungono/non aggiungono valore al processo.

Solo disponendo di questi dati è possibile modificare, o meglio ottimizzare i processi aziendali, affinché funzionino meglio e possano così portare valore all’impresa.

Vuoi rendere più innovativa e competitiva la tua azienda?

L’ottimizzazione dei processi aziendali
per migliorare le performance della tua impresa

La mappatura dei processi aziendali ha assunto oggi un’importanza strategica, perché consente di identificare processi e sotto-processi, modellarli e monitorarne i risultati.

In questo modo, si genera sia una visione d’insieme, che la possibilità di individuare eventuali criticità su cui lavorare.

Grazie all’analisi puntuale, è infatti possibile capire i punti deboli e i punti forti della catena di ogni processo, il che si traduce nella possibilità di apportare le opportune modifiche, che a loro volta

verranno monitorate per verificarne l’effettivo valore.
Come abbiamo già sottolineato, la mappatura, diventa quindi la premessa per una successiva ottimizzazione dei processi aziendali, con un conseguente miglioramento generale delle performance.

È una prospettiva che punta a creare un processo virtuoso di costante miglioramento, basato su performance sempre più raffinate.

Al tuo fianco nell’ottimizzazione
dei processi aziendali

KIXA ti supporta nell’ottimizzazione dei processi aziendali, grazie a interventi finalizzati a individuare, mappare, e migliorare il coordinamento e la governance dei processi.

L’ottimizzazione dei processi aziendali si basa, infatti, sul coinvolgimento di figure manageriali responsabili dei singoli processi attivati in azienda.

Segue quindi la creazione di procedure che specificano i compiti e le responsabilità di chi opera in ciascun processo aziendale, perché

solo in questo modo si può generare una operatività chiara, definita e responsabile nel pieno senso del termine.

Il monitoraggio e la misurazione di questa ottimizzazione chiudono il cerchio, perché permettono sia di evidenziare eventuali inefficienze e punti di attrito, che di portare alla luce i volumi raggiunti e il valore che è stato generato.

Scopri tutti i servizi KIXA

Organizzazione
aziendale

Un’organizzazione ben strutturata ti consente di gestire i cambiamenti e lo sviluppo della tua azienda

Trasformazione
Digitale

La Trasformazione Digitale è necessaria perché la tua azienda possa continuare a competere sui mercati

IT Governance
e sicurezza dei dati

Una corretta gestione dei sistemi informativi ti consente di elaborare strategie aziendali più efficaci

Performance
management

In un mercato in continua evoluzione è vitale poter misurare e gestire le prestazioni della propria azienda

Smart
Working

Un’organizzazione lavorativa più flessibile e intelligente ti assicura maggiore produttività ed efficienza

AMBITI
DI INTERVENTO

Guida il cambiamento della tua
azienda bilanciando tre elementi:
Persone, Processi e Tecnologia
2

Vuoi iniziare un percorso di miglioramento?